PER GLI AUTORI

Registrazione, Linee guida e Dichiarazione liberatoria

Per poter effettuare una submission è necessario registrarsi ovvero, se già registrati, effettuare il login ed iniziare le 5 fasi di cui si compone la procedura.

Coloro che intendono sottomettere alla rivista un articolo sono invitati a consultare la pagina delle "Informazioni sulla Rivista" e quella contenente le Linee guida per gli autori, nonché a scaricare firmare ed inviare per email la Dichiarazione Liberatoria per la pubblicazione dei contributi.

 

Originalità e plagio

Gli autori si impegnano a proporre ricerche originali e inedite, a presentare accuratamente il proprio lavoro e – quando necessario – a discuterne con i redattori. Forniscono la corretta indicazione di tutte le fonti bibliografiche e/o altre forme di apporto consultate e utilizzate per la stesura del loro lavoro. Affermazioni fraudolente o consapevolmente inaccurate costituiscono un comportamento contrario alla deontologia e sono inaccettabili.

 

Diritti d’autore

Gli autori garantiscono che il contenuto del proprio contributo, ivi comprese immagini, non viola alcun diritto d'autore esistente, e solleva altresì la redazione della rivista da ogni responsabilità.

Qualora si tratti di opera derivata (traduzione, riassunto, rifacimento, etc.), affinché la rivista Otium. Archeologia e Cultura del Mondo Antico possa accertare gli eventuali diritti di proprietà intellettuale e sfruttamento economico degli autori e/o dell'editore dell'opera originale, comunica che il riferimento bibliografico specifico all'originale è il seguente: Autore/i, Titolo, Casa editrice, Luogo di pubblicazione, Anno, eventuale URL, etc..

Gli autori garantiscono che il contenuto del proprio contributo non è diffamatorio o altrimenti lesivo di diritti morali o economici altrui.

 

Paternità dell’opera

Va correttamente attribuita la paternità dell'opera e vanno indicati come coautori tutti coloro che abbiano dato un contributo significativo all'ideazione, all'organizzazione, alla realizzazione e all’interpretazione della ricerca che è alla base dell'articolo. Se altre persone hanno partecipato in modo significativo ad alcune fasi della ricerca il loro contributo deve essere esplicitamente riconosciuto.

Nel caso di contributi scritti a più mani, l’autore che invia il testo alla rivista è tenuto a dichiarare di avere correttamente indicato i nomi di tutti gli altri coautori, di avere ottenuto la loro approvazione della versione finale dell'articolo e il loro consenso alla pubblicazione in Otium. Archeologia e Cultura del Mondo Antico.

 

Errori nei lavori pubblicati

Quando un autore individua in un suo articolo un errore o un’inesattezza RILEVANTI, è tenuto a informare tempestivamente i redattori della rivista e a fornire loro tutte le informazioni necessarie per effettuare le doverose correzioni, entro e non oltre il termine massimo di tre settimane dalla data della pubblicazione del numero.